#Beefamily si presenta

#Beefamily si presenta

Mi chiamo Emanuela, faccio un lavoro tecnico che spesso mi sta stretto perché in questo mondo le donne devono sempre lottare con le unghie per essere considerate alla stregua dei colleghi, ho un compagno (Giacomo) che mi sopporta e supporta in ogni momento della giornata ed un meraviglioso figlio, nato durante un temporale, ma che è il sole in persona (Gioele) ed è il mix perfetto di noi due.

Pianifico per passione viaggi e spero che possa diventare il lavoro che sogno da una vita. Lo faccio quasi ogni giorno: viaggi che faremo a breve, viaggi che sogniamo di fare e viaggi per gli amici che mi chiedono aiuto e consigli per non smettere di girare il mondo, anche dopo l’arrivo di un figlio.

Mi hanno ripetuto spesso che, quando viene al mondo, un bambino deve adattarsi alle abitudini dei genitori, io credo invece che sia importante rispettare i tempi e le esigenze dei bambini per accompagnarli, giorno dopo giorno, in quello che è il mondo degli adulti, lavorando per costruire un sano equilibrio familiare. Questo è anche il segreto per viaggiare con i piccoli esploratori: rispettando le loro esigenze e tempistiche, è possibile portarli ovunque.

Voglio proporvi, per iniziare questa avventura insieme, un piccolo tour di tre notti a Rotterdam e dintorni.

Il paese dei mulini a vento è sicuramente un’ottima meta per un viaggio con i bambini. L’attenzione che ha il Paese per la famiglia e per i piccoli viaggiatori lo pongono in cima alla lista delle nazioni europee family friendly.

Rotterdam è una città sorprendente che offre un sacco di attrattive per la famiglia, la possibilità di visitarla in bicicletta o in passeggino, i parchi e i musei adatti anche ai piccoli viaggiatori sono un ulteriore deterrente per scoprirla.

Se hai bisogno di un consiglio per organizzare il tuo viaggio in famiglia mi trovi qui: emanuela.delguacchio@beetourist.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.