fbpx

Sardegna On The Road

Le spiagge più belle d’italia

dal 30 agosto al 5 settembre

Spiagge paradisiache, natura incontaminata, mare cristallino e tanto sole!

Dopo un inverno e una primavera così travagliati, l’estate è in debito con noi…

E noi questo debito vogliamo riscuoterlo sulle coste più belle del nostro paese: la Sardegna del Nord!

Come? Attraversando cale, calette, baie e promontori e assaporando vini, formaggi e pesce fresco, in un fantastico on the road di gruppo, all’insegna di relax e divertimento!

ITINERARIO DI VIAGGIO

Domenica 30 agosto – Arrivo ad Olbia

 

Il nostro incredibile viaggio alla scoperta di una Sardegna del Nord selvaggia, colorata e sorprendente inizia da Olbia, antica capitale della Gallura e punto di partenza del nostro on the road.

 

Rompere il ghiaccio davanti a un buon calice di Vermentino di Gallura o di Cannonau non sarà affatto difficile.. Preparatevi a una settimana ricca di sapori, allegria e relax, sulle coste più belle del nostro paese!

 

Lunedì 31 agosto – Costa Smeralda / Santa Teresa di Gallura

 

E’ ora di scaldare i motori e mettersi al volante: la Costa Smeralda ci aspetta!

 

Sabbia bianca, acqua color.. smeraldo (ovviamente :P), rocce granitiche che cambiano colore al sole, insenature e calette. Un paradiso che tutto il mondo ci invidia e che il jet set internazionale non si lascia certo scappare, ma neanche noi!

 

La nostra destinazione finale è Santa Teresa di Gallura, nell’estremo nord dell’isola, dove ci attende solo l’imbarazzo della scelta: la baia di Rena Bianca, calette nascoste e la suggestiva Valle della Luna sulla penisola di Capo Testa che, grazie alle inspiegabili energie che aleggiano tra le pareti rocciose, attrae hippies di tutto il mondo dagli anni ‘60.

 

E anche noi ovviamente, non perderemo l’occasione di lasciarci trasportare!

 

Martedì 1 settembre – Costa Paradiso

 

Il nostro on the road prosegue costeggiando lo splendido Mar Mediterraneo, per continuare la nostra collezione di spiagge mozzafiato: Li Cossi, Li Tinnari e altre piccole insenature naturali come Le Baiette e Le Sorgenti, veri e propri angoli di paradiso, alcuni dei quali raggiungibili solo a piedi.

 

Questa sera ci fermeremo qui a Costa Paradiso, un villaggio incastonato tra il blu intenso del mare e il folto verde della macchia mediterranea, il cui nome non lascia certo spazio a interpretazioni.

 

Mercoledì 2 settembre – Castelsardo / Alghero

 

Paella, aragosta alla catalana, edifici in stile gotico e una splendida insenatura sul mare… Barcellona? Quasi…

 

La nostra direzione è Alghero, considerata la Barceloneta italiana grazie all’influenza della dominazione catalana.

 

Ma non c’è fretta di arrivare.. lungo il tragitto ci aspetta una tappa intermedia in uno dei borghi più belli d’Italia: Castelsardo, antica roccaforte medievale che si specchia sul Golfo dell’Asinara.

 

Una volta raggiunta, la capitale della Riviera del Corallo sarà la nostra base per 3 giorni, una base del tutto fuori dall’ordinario, perché il nostro alloggio sarà a pochi passi dal centro storico di Alghero, attraccato…. al porto!

 

Avete capito bene! Dormiremo sull’acqua, sulla storica barca Alicudi, costruita interamente in legno negli anni ‘60 e usata da Piero Angela in persona in alcune delle sue trasmissioni.

 

Più autentico di così?!?

 

Giovedì 3 settembre – Alghero / Stintino

 

La nostra destinazione giornaliera è Stintino, perla indiscussa del Mediterraneo con una delle spiagge più belle d’Europa: La Pelosa!

 

In questo paradiso “tropicale” brilla ogni tonalità di azzurro esistente e, per chi ha voglia di sgranchire un po’ le gambe, il promontorio offre una splendida vista dall’alto del parco nazionale dell’Asinara.

 

Venerdì 4 settembre  – Alghero / Capo Caccia / Porto Ferro

 

Non lontano da Alghero, un altro luogo assolutamento da non perdere è l’imponente scogliera di Capo Caccia, dove il suggestivo lago salato della Grotta di Nettuno si riflette sulle pareti di roccia calcarea.

 

Come raggiungerla? Opzione A: scendendo 654 scalini, ottimo per smaltire le prelibatezze sarde assaggiate durante la settimana, oppure con l’opzione B, in battello dal porto di Alghero!

 

E se ancora non ne avremo avuto abbastanza di spiagge incantate – il che sarà molto probabile – potremo continuare la giornata sulla sabbia bianca di Porto Ferro, la perla selvatica della costa.

 

Sabato 5 settembre – Ritorno a casa

 

Purtroppo è ora di tornare a Olbia, dove tutto è iniziato, e salutarci… Portandoci a casa i ricordi di una magica Sardegna che resterà indubbiamente nel cuore!

QUOTA A PERSONA IN CAMERA CONDIVISA

489

LA QUOTA COMPRENDE

 

  • 6 pernottamenti in camera multipla / appartamento / barca
  • 4 prime colazioni
  • Noleggio auto da Olbia per tutta la durata del tour
  • Tour Leader

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

 

  • Volo o traghetto per/da Olbia
  • Benzina, eventuali pedaggi e parcheggi
  • Eventuali ticket d’ingresso alle spiagge e altri siti di interesse/escursioni
  • Pasti e bevande
  • Spese Extra e di carattere personale
  • Assicurazione annullamento (da quotare su richiesta)
  • Tutto ciò che non è espressamente indicato nella voce “La quota comprende”

PRENOTAZIONE

  • Acconto € 260 al momento della prenotazione.
  • Saldo 30 giorni prima della partenza massimo

–    IBAN: IT92N0326803214052986304420 intestato a MARIL S.R.L.S.

 

CANCELLAZIONE

 Beetourist si riserva di cancellare il viaggio per le restrizioni dovute al Covid 19. In tal caso è previsto il rimborso totale della quota.

  • Dal momento della conferma della partenza (30/08/2020) fino a 45 giorni prima della partenza la penale sarà pari al 10% del totale della quota
  • A partire da 44 giorni fino a 30 giorni prima della partenza, la penale sarà pari all’acconto versato
  • Dal 29° giorno a 10 giorni prima della partenza, la penale sarà pari al 75% del totale del viaggio
  • Da 9 giorni al momento della partenza, la penale sarà pari al 100% del totale del viaggio

LA TUA COORDINATRICE

Jessica Barbieri
Jessica Barbieri
Coordinatrice e Travel Designer

Una perenne entusiasta classe 92, cresciuta tra le campagne ferraresi con un sacco di sbucciature sulle ginocchia e un sacco di viaggi per la testa!

Leave a Review

Your email address will not be published.