fbpx

Islanda 360°: la Ring Road

(0)
Prezzo per persona 0
  • Adventure
  • Viaggi su Misura
  • individuali
  • Natura
  • On the road

Seljalandsfoss
Stuðlagil Canyon
diamond beach
budir
ghiacciaio
Blue Lagoon

Descrizione

Islanda 360°: la Ring Road

Questo viaggio fa per voi se:

Siete amanti della natura sconfinata, vi affascinano le cascate, i geyser, i vulcani e i ghiacciai.

Vi piace guidare mentre attraversate paesaggi che cambiano continuamente.

Volete rilassarvi nelle sorgenti di acqua calda e vedere delle bellissime spiagge nere ricoperte di diamanti.

Siete avventurosi, vi piace camminare in mezzo alla natura e cercare angoli nascosti.


Programma

Oggi arriverete con il volo a Keflavik dove ritirerete la vostra auto a noleggio.

Iniziate il vostro road trip sulla Ring Road con il famosissimo Circolo d’Oro. Per prima cosa visitate parco nazionale Thingvellir dove il continente Europeo e Americano si separano!

Proseguite poi con la seconda tappa, ovvero i Geyser di Haukaladur. Dopo i geyser proseguite per arrivare a Gullfoss, la cascata d’oro.

Poi ripartirete alla volta di Seljalandsfoss, una delle casate più belle dove potrete anche percorrere un sentiero per passare dietro al getto (vi bagnerete, ma ne vale la pena).

In un viaggio in Islanda non può mancare una visita alla cascata di Skógafoss, Con un’altezza di circa 60 metri è una delle più famose del paese. Percorrete la scalinata per arrivare fino in cima e godere della vista.

Se è di vostro interesse, il vostro itinerario può proseguire per la famigerata carcassa dell’aereo abbandonata. Considerate che si trova in mezzo al nulla e a circa 4 km dalla strada. (E’ sconsigliato andarci con cattivo tempo però!).

Altra meta che merita uno stop è il promontorio di Dyrhólaey, dove nidificano le pulcinelle di mare. Da lì proseguite per Reynisfjara, la spiaggia nera dell’Islanda incorniciata da colonne basaltiche dove vedrete anche i faraglioni Reynisdrangar.

Questa mattina partite per il canyon di Fjaðrárgljúfur. Potrete salire fino al punto di osservazione per godervi il canyon dall’alto.

Riprendete poi le auto per andare verso il parco nazionale Skaftafell che si estende tra l’oceano e il ghiacciaio Vatnajökull. Ritagliatevi qualche ora per esplorare il parco, la cascata Svartifoss con le sue colonne di basalto; avvicinarvi ad alcune lingue del ghiacciaio o eventualmente fare un’escursione sul ghiacciaio.

Infine raggiungete la Diamond Beach, dove gli iceberg del ghiacciaio sono stati trasportati sulla spiaggia creando contrasto con la sabbia nera della spiaggia. Imperdibile!

La tappa finale del road trip di oggi sarà la zona di Egilsstaðir, dove pernotterete.

Lungo il tragitto potrete fermarvi nella cittadina di Djúpivogur, dove potrete passeggiare lungo le coste e se siete fortunati vedere foche che riposano sulle rocce o gli uccelli che nidificano!

Potrete poi decidere di vedere la cascata di Sveinsstekksfoss con un trekking, oppure passeggiare a Seyðisfjörður, piccolo paesino diventato famoso oltre per i suoi paesaggi, anche per l’arcobaleno di colori che dalla strada porta alla sua chiesetta blu.

Questa mattina potreste intraprendere un trekking al Stuðlagil Canyon. Arrivando dal lato est del canyon sarà possibile anche scendere ad osservare le colonne basaltiche che caratterizzano il canyon. È un’escursione abbastanza lunga e per scendere è molto ripido, quindi sta a voi decidere se farla o meno!

La giornata prosegue in direzione della cascata Dettifoss, la più imponente d’Europa.

Se vi è rimasto tempo potete proseguire con la cascata Goðafoss, la cascata degli dei, altrimenti potrete vederla il mattino dopo.

Questa mattina possibilità di uscire in escursione per l’avvistamento delle balene da Húsavík.

Potrete poi godervi l’aera geotermale di Hverir e le terme naturali del lago Mývatn. Potrete camminare sui flussi di lava del vulcano di Krafla e sulla cima del vulcano Hverfjall.

Questa mattina ripartite on the road lungo una strada panoramica mozzafiato lungo i fiordi islandesi. Potrete fermarvi a Siglufjörður, piccola cittadina di pescatori sul fiordo.

Proseguite poi fino alla penisola di Vatnsnes per osservare il faraglione di Hvítserkur con la sua forma singolare che ricorda un dinosauro.

Vi fermerete a Hvammstangi dove si trova il Centro Islandese della Foca e dove volendo si possono fare delle escursioni per raggiungere le colonie di foche.

In un paio d’ore d’auto arriverete alla penisola di Snæfells. Godetevi il tempo in questa piccola ma bellissima penisola per esplorare i dintorni: il comune di Grundarfjörður; il Monte Kirkjufell con la sua forma a punta di freccia; la singolare chiesa nera di Búðir; i fari particolari della penisola.

Oggi si va verso la capitale! Non potete perdervi la Hallgrímskirkja, la caratteristica chiesa simbolo della città!

Potete passeggiare tra le vie della città vecchia; imbarcarvi verso l’isolotto di Viðey per vedere la città dal mare; ammirare la sala da concerti Harpa con i suoi pannelli di vetro; godervi il sole di mezzanotte davanti alla Sòlfar.

Gustatevi un pasto tipico nella zona del porto e perdetevi tra le strade della città.

Godetevi delle ore nelle azzurre acque della Blue Lagoon prima di asciare l’auto a noleggio e prendere il volo di rientro.

COMPLETA IL TUO VIAGGIO CON DELLE ESPERIENZE UNICHE:

  • Snorkeling nella faglia di Silfra: in una muta stagna immergetevi nella fessura Silfra nel Parco Nazionale di Thingvellir
  • Nuotare con le balene: cosa ne pensi di nuotare accanto a uno degli animali più affascinanti che esistano?
  • Whale watching: Se non vuoi nuotare con loro puoi sempre vederle da vicino
  • Caverna di ghiaccio e trekking sul ghiacciaio: inizia l’avventura all’interno di una caverna naturale di ghiaccio blu prima di camminare sul più grande ghiacciaio d’Europa
  • Giorno di SPA alla Blue Lagoon: godetevi qualche ora di relax nelle acque azzurre della Blue Lagoon

…e tante altre ancora!

 

COMPILA IL FORM CHE TROVI QUI ACCANTO E RICHIEDI LA TUA QUOTAZIONE PERSONALIZZATA!

 

NOTE IMPORTANTI:

  • Per entrare in Islanda la normativa vigente prevede l'esenzione ù dalle misure di controllo previste per l'ingresso nel paesetutti i viaggiatori che
    a) abbiano completato la vaccinazione anti covid-19, effettuata con uno dei vaccini approvati dall'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA), e siano in possesso di un valido certificato di vaccinazione.
    b) siano in possesso di certificazione medica che attesti la presenza di anticorpi al SARS-CoV-2 (test PCR o test sierologico) dopo aver contratto il covid-19.
  • Per tutti gli altri al momento è previsto: certificazione di tampone prima dell'ingresso, procedura di doppio screening e quarantena.